Mostra Archeologica Tracce dal Passato

«Si dice che in ogni scavo che si fa si trovano oggetti». Diario di Sutermeister, 1935.

Da circa un secolo infatti – racconta il Sindaco Carla Picco – il terreno compreso tra via Mazzini, via Colombo e via fratelli Bandiera ha restituito vestigia antiche, documento concreto di una società che tra la fine del I secolo a.C. e il V secolo d.C. ha abitato, sfruttato e modificato il paesaggio del nostro Comune. I recenti rinvenimenti sono stati l’occasione per riprendere un percorso virtuoso che aveva già prodotto diversi eventi di promozione grazie all’attività sinergica promossa dal Comune di Magnago, congiuntamente alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Milano e al Civico Museo Archeologico Guido Sutermeister di Legnano.

Il progetto espositivo – continua  il Sindaco  –  presenta una selezione di materiali recuperati già a partire dagli anni ‘20 del Novecento, un cospicuo nucleo di oggetti fittili e metallici che contribuisce a gettare maggior luce sulle operazioni di vita quotidiana: in particolare, quelle legate alla preparazione e al consumo del cibo o inerenti all’attività produttiva, mentre alcune armille in bronzo e un bicchiere di pregiata fattura con la “firma” del fabbricante, offrono un ulteriore scorcio sulla cultura materiale della comunità. Alcune sepolture si distinguono infine per tipologia nonché per la ricchezza del corredo, indici di una situazione sociale o economica privilegiata rispetto alla media.

E così finalmente  posso annunciare, dopo lunghi  mesi di preparazione, l’apertura a Magnago della seconda mostra archeologica Tracce dal Passato che sarà inaugurata nei nuovi spazi della biblioteca comunale di piazza San Michele sabato 23 aprile e dove saranno esposti al pubblico i reperti della necropoli di Bienate.

Dopo la prima edizione del 2015 e alla luce anche di ritrovamenti più recenti – commenta soddisfatto il Sindaco Carla Picco  – è con immenso piacere che portiamo alla disponibilità, la visione documentata della nostra storia più antica: una mostra che ci parla delle nostre radici, che ci fa rivivere il nostro essere comunità nella storia.

La mostra sarà visitabile durante i consueti orari di apertura della biblioteca e saranno altresì proposte aperture straordinarie serali e festive e visite guidate per gruppi e studenti.

Vi aspettiamo numerosi per riannodare il filo dei ricordi sulle tracce dal passato della nostra comunità.

 

IL SINDACO

CARLA PICCO

 

 

I pannelli informativi

 

 

Dettagli

Date:
Saturday 23 April 2022
Sunday 29 May 2022